Martedì, 06 Giugno 2017 13:10

Parodontite: cos’è e come si manifesta?

Scritto da 

La parodontite, anche detta piorrea, come la carie, è una malattia di tipo infettivo che colpisce il parodonto. Se non curata e trascurata, può causare gravissimi danni ai tessuti che circondano e sostengono un dente minando le fibre collagene, le gengive e l’osso alveolare, portando alla caduta progressiva dei denti.

Quali sono le cause della parodontite?

La principale causa della parodontite, sono i batteri che si insinuano tra i denti e le gengive, dando forma alla placca batterica, la quale può trasformarsi in tartaro, che a sua volta infiamma le gengive, in un processo cronico.

 

Esistono però persone più a rischio nella parodontite, come specifica il dottor D’Amelio, le persone affette da diabete, ed altre patologie che se non trattate in modo adeguato, possono concorrere alla genesi e al mantenimento di questa patologia.

Chi ha casi di parodontite in famiglia, dovrebbe stare molto attento alla corretta prevenzione con controlli specialistici frequenti, in quanto è stata notata una certa tendenza all’ereditarietà.

Anche le donne possono esserne affetta, a causa dei periodi ormonali in cui risultano più esposte al rischio, soprattutto durante la gravidanza e la menopausa.

Come si può prevenire la piorrea?

E’ difficile prevenire la piorrea perchè è possibile accorgersene quasi sempre a fatto avvenuto, ovvero, quando l’infiammazione è già alla stato avanzato. Senza un’accurata diagnosi, chi ne soffre, potrà accorgersene solo al  momento in cui le tasche gengivali sono già formate.

E’ però possibile adottare dei comportamente al fine di evitare, o meglio, diminuirne l’insorgere. Chi fuma, ad esempio, deve spegnere definitivamente la sigaretta, questo perchè il fumo è uno dei principali fattori che possono causare, mantenere ed aggravare la parodontite, rendendo deboli e vulnerabili le gengive.

Quanto è importante l’igiene orale?

L’igiene orale è fondamentale, ricorda D’Amelio, naturalmente non solo per chi fuma, perchè nessuno può dirsi immune dalla minaccia della parodontite. Per scongiurare il suo manifestarsi è importante un’assidua igiene orale, attraverso l’utilizzo sistematico e corretto dello spazzolino, oltre che del dentifricio, dello scovolino, del filo interdentale e del collutorio e naturalmente le  sedute periodiche di igiene orale.

Dal momento che le cause della parodontite sono molte, la prevenzione deve essere particolarmente attenta a curata, così come i controlli dagli specialisti.

Una volta che viene diagnosticata, è necessario intervenire con delle terapie complesse in uno studio dentistico di fiducia. Oggi, per merito delle avanzate tecniche odontoiatriche, è possibile bloccare questa patologia, recuperare i denti naturali mantenibili e sostituire quelli compromessi, attraverso i manufatti protesici estetici.

Letto 199 volte Ultima modifica il Martedì, 06 Giugno 2017 14:09