Lunedì, 02 Febbraio 2015 10:31

Imparare diversamente si può, corsi per bambini a Brescia

Scritto da 

Decidere che i nostri figli hanno bisogno di un aiuto per superare piccoli e grandi ostacoli scolastici non è mai semplice: tutti i bambini sono "belli a' mamma loro". Quando però ci si accorge e si accetta il fatto che la necessità è reale e che un supporto potrebbe risultare determinante, sia per i risultati scolastici sia per il benessere psicologico del bambino, scegliere la persona giusta che li accompagni nel loro percorso è quanto mai difficile.

A chi rivolgersi

Spesso ci si rivolge "alla cieca" a privati, in genere a giovani studenti universitari con poca esperienza, che nonostante la buona volontà raramente possiedono le competenze specifiche per affiancare negli studi bambini in difficoltà.

A questo proposito negli ultimi tempi sono comparse realtà interessanti, piccoli centri di studio e formazione che si occupano di offrire un affiancamento allo studio di tipo specializzato per ragazzi con varie necessità: si va dal semplice apprendimento del metodo di studio e della corretta esposizione al supporto diretto nello svolgimento dei compiti a casa, oppure all'approfondimento di alcune materie complesse, come le classiche matematica e latino. Uno degli aspetti più importanti tuttavia è senza dubbio l'offerta di figure preparate e competenti nell'abito pedagogico che possano seguire e sostenere individualmente bambini con problemi di apprendimento o con difficoltà specifiche e riconosciute, come la dislessia.

Una soluzione valida e certificata

Questo tipo di attività risulta particolarmente valido dal momento che si occupa di rispondere in modo professionale e certificato ad una domanda forte e di lunga data, che fino ad anni recenti non aveva però ottenuto un adeguato riscontro nel mercato del lavoro ufficiale e che quindi si trovava costretta ad attingere ad altri canali non riconosciuti. In questi centri i bambini trovano l'assistenza e il sostegno didattico di cui hanno bisogno unito ad un ambiente sereno e divertente che li aiuta a ripensare il mondo della scuola e dello studio in una luce più positiva. Proprio in quest'ottica vengono infatti organizzati corsi per ragazzi e bambini di tutte le età, con l'obiettivo di sviluppare alcune competenze con metodi alternativi, cioè attraverso un approccio all'apprendimento più ludico e interattivo che frontale. Ad esempio, esistono ormai tantissimi corsi linguistici per bambini, in genere tenuti da madrelingua, che con cadenza settimanale si propongono di insegnare le lingue passando per il gioco, la creatività, l'arte e l'attività di gruppo. In altre parole, imparare diversamente, si può! Basta solo trovare chi te lo insegni.

Letto 1481 volte